Andare a scuola per diventare dj? Sarà possibile

{CAPTION}

Il mondo della musica è affascinante, curioso, divertente, ma anche impegnativo se si decide di intraprendere una carriera e fare della musica la propria professione oltre che un’arte. Un numero crescente di giovani – allettati anche dalle prospettive di guadagno – decide consapevolmente di diventare musicista o DJ. Il musicista di professione sa che per essere credibile necessita di una formazione specifica e non improvvisata che può essere offerta solo attraverso percorsi accademici ed i conservatorî, ma il DJ? Esistono percorsi formativi per DJ? Oppure è sufficiente imparare da autodidatti e sperare nel colpo di fortuna? Gli aspiranti DJ possono fare affidamento sulla DJ School, la prima scuola DJ Roma fondata nel 2002 nel cuore della capitale.

Cos’è e come funziona la DJ School

La DJ School si trova a Roma in Via Flaminia, 23 – angolo Via Cesare Beccaria, 2 – a 50 m. dalla fermata della metropolitana di Piazzale Flaminio e vicino alla storica Piazza del Popolo. La sede dell’attuale scuola per DJ a Roma è lo storico ex-negozio per DJ “Goodymusic” nato nel 1976 e trasformato in “scuola” nel 2002. L’obiettivo della DJ School è quello di formare DJ professionisti, fornire le basi tecniche e i segreti del mixaggio. I “docenti” che collaborano sono professionisti del settore già accreditati e famosi nel settore. Dalla DJ School sono usciti molti DJ che lavorano in importanti club e radio nazionali.

I corsi offerti sono diversi:

●     Corso per DeeJay, a numero chiuso (6 per classe) della durata di 2 mesi;

●     Corso per DJ Producer, a numero chiuso (4 per classe) della durata di 3 mesi per 48 ore di lezione;

●     Corso Ableton Live per principianti e intermedi, 5 lezioni di 2 ore;

●     Full Immersion per DJ dove apprendere tecniche di missaggio, attrezzature e nozioni musicali;

●     Corso per Tecnico del suono rivolto a chi aspira a lavorare in contesti quali studi di registrazione, concerti, radio;

●     Corso di Turntablism and Scratch per apprendere le tecniche del genere hip hop dallo scratch al juggling;

●     Corso Logic;

●     Corso per Traktor Scratch con utilizzo del software e delle sue applicazioni, midi e controller;

●     Corso Serato Video e Corso VideoMix rivolto a chi vuole lavorare nella musica come grafico per video musicali, mixaggio e altro ancora;

●     Corso Serato Scratch Live e DJ per apprendere come utilizzare il software in ambito live;

●     Corso di Configurazione per installare controller e consolle da DeeJay, installare driver e aggiornamenti firmware dei controller e dei software.

È prevista anche la possibilità di effettuare corsi individuali.

Il corso per DeeJay prevede il numero chiuso (max 6 persone per classe) per una durata di 2 mesi con frequenza di 4 ore a settimana a cadenza bisettimanale. Gli orari sono 16.00 – 18.00 oppure 18.30 – 20.30 a seconda delle possibilità dell’iscritto. Si possono frequentare corsi individuali con orari e giorni da accordare. Il corso si compone di una parte teorica in cui si studia la storia della musica dance, si apprendono le nozioni sulle origini delle discoteche e dei locali da ballo, nozioni legali e amministrative su SIAE e ENPALS, approfondimento sui generi musicali. La parte pratica consiste nello studio e nella pratica delle attrezzature tecniche professionali come il mixer, turnetable, cdj, effects, tecniche di apprendimento del mixaggio, come realizzare una track list musicale e preparazione di una serata. Il corso per DJ si svolgono in una grande sala insonorizzata con una consolle a disposizione per ciascun iscritto.

Lascia un commento