Matrimoni da competizione

{CAPTION}

E’ sotto gli occhi di tutti come ormai il matrimonio costituisca uno degli eventi più social che esista. Il matrimonio che ambisca ad essere perfetto è il tema centrale non solo della vita privata dei futuri sposi (più della sposa, si direbbe), ma anche di innumerevoli programmi televisivi e format dedicati al tema.

Non si contano i reality e le competizioni che hanno ad oggetto questa giornata speciale, che da sacramento diventa l’occasione per esporsi e gareggiare con altre spose. Ci sono programmi televisivi americani ma anche italiani che si concentrano sulla scelta dell’abito, che quasi surclassa quella dello sposo.

Ce ne sono poi altri in cui si mette a disposizione una cifra  per l’organizzazione a patto che si occupi di ogni dettaglio il futuro marito, all’insaputa della povera sposa.  Non mancano poi programmi in cui ci si concentra sul make up adatto, sulla scelta del look in generale o sul lavoro della recente figura del wedding planner. O ancora format in cui delle spose gareggiano fra loro e partecipano a vicenda ai vari matrimoni di ognuna, votano vari aspetti e in palio possono vincere il viaggio di nozze dei propri sogni.

Insomma, se si accende la tv è difficile non imbattersi in almeno un programma che si occupi del matrimonio.

Ma anche quando non si fa la scelta “estrema” di esporsi come concorrenti o partecipanti al format televisivo, il wedding day è diventato ormai un evento social, che sempre più spesso esce dalla cerchia degli avvenimenti privati, che dovrebbero riguardare gli interessati e la cerchia degli invitati, per coinvolgere tutta la propria rete di amici virtuali e non.

Si pensi, ancor prima del fatidico giorno, alla condivisione dei particolari sull’organizzazione, spesso all’interno di un blog o di un sito internet dedicato, aperto appositamente per il matrimonio.

O ancora ai servizi fotografici che accompagnano il prima e il dopo e che immancabilmente vengono pubblicati su facebook e su altri social.

Insomma, l’organizzazione di un matrimonio perfetto è diventata davvero una priorità e allora, perché non scegliere una location lussuosa, magari che si affacci sul ponte simbolo degli innamorati, qual è Ponte Milvio a Roma? Vigna dei Cardinali Roma vi offre questa possibilità: in una sfarzosa villa del settecento potrete allestire il ricevimento perfetto, in cui eleganza e cura dei particolari non mancheranno. Vigna dei Cardinali è infatti un luogo magico e ideale per un matrimonio romantico, da festeggiare in un’atmosfera fuori dal tempo e, chiaramente, da condividere sui social!

Lascia un commento