Kayak, località  in Europa dove praticarlo

Uno sport che offre tanto divertimento, relax ed un contatto diretto con la natura, questo è il kayak. Un'attività a cui si stanno avvicinando pian piano adulti e bambini e che in Italia si può svolgere in diverse località, dove non solo si trovano le condizioni ambientali più adatte, ma anche centri dove effettuare il noleggio kayak e, in alcuni casi, anche società che offrono servizi per questo tipo di attività all'aria aperta, come Paddle Lab. Se l'Italia, grazie alla sua conformazione naturale, offre tanti siti dove fare tale pratica sportiva, anche in Europa esistono diversi posti dove potersi divertire a bordo di queste imbarcazioni, immersi nella natura.

Per coloro che non si vogliono spostare eccessivamente dai confini italiani, nella zona dell'Ardèche, situata nella regione dell'Alvernia-Rodano-Alpi in Francia, si può pagaiare per diverse ore tra Vallon Pont d'Arc e St. Martin d'Ardeche e percorrere circa una trentina di km. Un itinerario adatto anche ai meno esperti e che permette anche la possibilità di ammirare lo splendido panorama offerto dalle gole d'Ardeche.

Sempre vicino l'Italia, ma in Croazia, presso il Canale di Leme, è possibile percorrere un fiordo che si incunea per una dozzina di km all'interno della penisola dell'Istria. Diversi gli itinerari immersi nella natura più selvaggia, che partendo da Orsera, denominata Vsar in Croato, portano verso il mar Adriatico oppure ad addentrarsi sempre più all'interno del fiordo stesso.

Spettacolare per i praticanti di kayak è anche la regione della Masuria, nella Polonia nord-orientale, dove è possibile fare sport e divertirsi nei tantissimi laghi lì presenti e da cui si dipanano fiumi, canali e torrenti, circondati da splendidi paesaggi e riserve naturali. Unico limite è la richiesta di permessi per poter visitare alcune zone, tuttavia sono tantissime le aree a libero accesso per sportivi e turisti.

Altra magnifica località è quella di Sigulda, regione centrale della Lettonia, dove scorre il fiume Gauja e sorge l'omonimo parco nazionale. In quest'area si trovano baie, calette e grotte da scoprire lungo l'itinerario del fiume, che si può percorrere in maniera tranquilla, anche da coloro che sono poco esperti. Gli sportivi amanti anche di vecchi castelli e rocche, possono visitarne alcuni presenti nella zona.

Vicinissime all'Italia sono anche le isole Ionie, nella zona occidentale della Grecia, ed in particolare quella di Lefkada. Qui è possibile percorrere vari itinerari a bordo di kayak, per scoprire magnifici scorci, insenature e baie, il tutto circondati da un bellissimo mare cristallino. Sono consigliate la zona occidentale e sud-orientale di Lefkada, oltre ad alcune isolette minori nei dintorni di questa. Gli itinerari sono tanti e diversificati, da quelli per principianti fino a quelli per sportivi più esperti.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *