Campioni omaggio per le neomamme: crescere un bambino, risparmiando!

campioni-omaggio-baby

Quanto costa oggi crescere un figlio? Niente, volendo.

La rete internet offre tante di quelle occasioni, che di fatto è possibile procurarsi tutto quello che serve per i propri pargoli senza spendere un centesimo: tra campioni omaggio e selezioni per tester, infatti, c’è solo l’imbarazzo della scelta e se si sa dove cercare, ci si può portare a casa i prodotti delle migliori marche completamente gratis.

Indubbiamente, però, sarebbe meglio passare il tempo libero giocando con i propri bambini e occupandosi di loro piuttosto che spenderlo attaccati allo smartphone in cerca di occasioni per risparmiare.

Proprio per venire incontro a mamme e papà che preferiscono stare con i figli che su internet, stanno nascendo in Rete sempre più portali dedicati alla selezione e alla raccolta di campioni omaggio, offerte speciali, buoni sconto e concorsi a premi.

Questi siti permettono all’utente di avere sempre a portata di mano le migliori offerte divise per categoria e alle quali si può accedere del tutto gratuitamente.

Tutto quello che c’è da fare è scaricare il coupon da presentare in negozio o inserire i propri dati per ricevere l’omaggio direttamente a casa o partecipare alle selezioni per diventare tester.

Coupon da presentare in negozio

Gli omaggi reperibili online si possono ricevere seguendo tre modalità diverse: la prima è quella che vede protagonista il classico coupon da presentare in negozio. Se una volta si ritagliava dalle riviste o dai volantini, oggi si può scaricare da internet e stampare. In qualche caso, peraltro, la stampa non è nemmeno necessaria, e si può esibire il buono direttamente dal proprio smartphone per ricevere gratuitamente il campione omaggio.

Tra i regali che si possono avere c’è la Baby Bag di Linfa Farmacie che contiene prodotti omaggio e consigli per la mamma e il suo bambino.

Campioni omaggio che arrivano a casa

In molti casi, invece, l’omaggio si riceve direttamente a casa e tutto quello che occorre fare è fornire il proprio indirizzo: generalmente, infatti, non viene richiesto nemmeno di coprire le spese di spedizione.

Questo mese, ad esempio, il Mamme Club e il Pampers Club permettono di ricevere gratuitamente tre copie della rivista “Io e il mio bambino” e la Newsletter di crescita che – fornendo la data di nascita del proprio bambino – tiene aggiornati ogni mese con i progressi, le info e le novità. Si può ricevere inoltre un coupon per uno sconto di 100 euro da spendere su Quimmammeshop.

Ricevere regali diventando tester

Infine, sui siti internet specializzati in campioni omaggio vengono costantemente segnalate  tutte le selezioni bandite dalle aziende per diventare tester, ovvero “assaggiatori” di prodotti non ancora immessi sul mercato.

I tester servono alle grandi aziende per pianificare le strategie promozionali di nuovi prodotti. Se si viene selezionati tutto ciò che occorre fare è godersi gratuitamente i campioni che vengono inviati a casa e fornire il proprio giudizio.

Tra le grandi novità attualmente in cerca di “assaggiatori” c’è Perfect Prep, un nuovo sistema di preparazione del biberon. Prodotto da Tommee Tippee, è un dispositivo che consente di preparare un biberon alla giusta temperatura in meno di 2 minuti con qualsiasi tipo di latte in polvere e l’acqua del rubinetto: il filtro integrato elimina i batteri e garantisce che l’acqua sia purificata.

Per candidarsi a diventare tester è necessario avere un profilo Facebook. Dopo aver testato il prodotto verrà chiesto di rispondere ad un questionario di gradimento e lasciare una recensione sui social.

Anche la Pampers cerca dei tester per le salviette igienizzanti “Baby Fresh”. Il contest, organizzato in collaborazione con la rivista “Io e il mio bambino” prevede la selezione di 100 consumatori che riceveranno a casa propria una confezione di salviettine.

Sempre Tommee Tippee promuove infine un nuovo progetto per provare gratis il Biberon Anticolica. L’offerta è riservata a future mamme al settimo mese di gravidanza o mamme da massimo cinque mesi. Le candidate selezionate riceveranno il biberon anticolica gratuitamente.

Lascia un commento